ACCORGIMENTI PER UNA BUONA DIGESTIONE

accorgimenti-per-una-buona-digestione-dott-ssa-edy-virgili

Troppo spesso le persone della società moderna lamentano problematiche digestive di vario tipo come il reflusso gastrico, l’eruttazione, il meteorismo, l’acidità post-prandiale, la sonnolenza, ecc…

A volte è sufficiente utilizzare piccoli accorgimenti per evitare tanti di questi fastidi, che riducono la qualità della vita.

1) Masticare bene, ricordiamoci che la prima digestione avviene in bocca.
Il cibo prima di essere ingoiato deve essere percepito come “liquido”.

2) Consumare i pasti ad orari regolari e rispettare l’orologio biologico.

3) Preferire pasti semplici e non troppo abbondanti.

4) Mangiare cibi il più possibile naturali e freschi, il meno possibile trasformati e vecchi.
Spesso i cibi industriali sono ricchi di zuccheri semplici, sale, oli cotti, additivi, conservanti e tante altre sostanze tossiche, derivanti tra le altre cose anche dagli involucri. Troppe molecole dannose arrivano nelle pareti gastrointestinali e al fegato, rendendo la digestione più difficoltosa.

5) Consumare una piccola porzione di verdure crude e frutta fresca prima del pasto.
Questi alimenti contengono enzimi digestivi che facilitano la digestione.

6) Utilizzare verdure e spezie con proprietà digestive. Madre Natura ci ha donato spezie come la menta, il basilico, il cardamomo e lo zenzero che aiutano la digestione grazie alle loro proprietà carminative e poi ci sono verdure come il finocchio, il tarassaco, la cicoria, il carciofo, ecc… che hanno la capacità di aiutare stomaco, intestino e fegato nelle varie fasi della digestione.

7) Evitare bevande alcoliche.

8) Non introdurre troppi liquidi durante il pasto, si rischia di diluire troppo gli acidi dello stomaco che permettono la digestione.

9) Controllore lo stress e le tensioni nervose.
In molte persone l’apparato gastroenterico è il punto in cui vengono somatizzate tutte le problematiche nervose.

10) Svolgere quotidianamente attività sportiva.
Questo permette di aumentare la massa muscolare metabolicamente attiva e di aumentare la capacità di metabolizzare cibo.
Inoltre lo sport aiuta a ridurre stress, tensioni e nervosismo.

Articoli Correlati

grani-antichi-dottoressa-edy-virgili

GRANI ANTICHI

Abitualmente sulle nostre tavole ci sono prodotti da forno, pasta, dolci e pane fatti con la farina bianca di grano tenero. Questa farina deriva da grani prodotti in modo massivo, geneticamente manipolati nel corso degli anni per avere raccolti più ricchi e abbondanti, ma decisamente sempre più poveri da un […]

Leggi tutto
diete-metabolismo-peso-corporeo-dott-ssa-edy-virgili

DIETE, METABOLISMO E PESO CORPOREO: PARLIAMONE

Spessissimo arrivano in studio persone con una storia di diete fallite riferendo che il loro problema sia il metabolismo “lento” o peggio ancora “fermo”… Cerchiamo di capire un punto fondamentale: se il metabolismo fosse fermo non ci sarebbe vita! Quindi il metabolismo non è mai fermo, al massimo può non […]

Leggi tutto
il-caffè-fa-male-dott-ssa-edy-virgili

MA IL CAFFÈ FA MALE?

Spessissimo in ambulatorio le persone mi pregano di non togliere loro il caffè… ma perché questa domanda frequente? Il caffè non sembrerebbe far male, anzi da revisioni di studi scientifici potremmo affermare l’esatto contrario! Purché non si superi la quantità di 3-4 tazze al giorno in normali condizioni fisiologiche. Ovviamente […]

Leggi tutto

ASSOCIATA

AIMESSSNVARTIBBFNSIO
error: Il contenuto è protetto.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file chiamati (cookie) sul tuo dispositivo.
I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione.
Abilitando i cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy.