CANCRO DEL COLON, CAUSE E STILI DI VITA

cancro-del-colon-dott-ssa-edy-virgili

In Italia il tumore del colon è tra le neoplasie più frequenti (la terza negli uomini e la seconda nelle donne) e una delle principali cause di decesso (circa 20000 all’anno).
In generale questo tipo di cancro è molto presente nei paesi Occidentali e sviluppati, mentre in India, Africa e Sud America l’incidenza è almeno 30 volte inferiore, evidenza che fa riflettere subito sui diversi stili di vita delle varie popolazioni.

L’insorgenza di questo tumore risulta dalla sommatoria di vari fattori, in cui, fino a qualche anno fa si pensava che predisposizione genetica e fattori ambientali svolgessero un ruolo fondamentale.

Negli ultimi anni invece l’attenzione si è spostata verso l’infiammazione cronica, lo stress ossidativo e la disbiosi intestinale, strettamente correlati tra loro.

Tra i fattori ambientali e gli stili di vita, oltre alla sedentarietà, all’inquinamento e all’abitudine tabagica, le cause maggiormente associabili a questo tumore sono di tipo alimentare, in particolare l’elevata assunzione di alcolici, grassi saturi, zuccheri raffinati e carni rosse, soprattutto processate e lo scarso consumo di fibre provenienti da verdure, cereali integrali e legumi.

Purtroppo, il carcinoma del colon-retto si sviluppa insidiosamente e può quindi passare inosservato per molto tempo o essere confuso con altre patologie.

Sicuramente uno stile di vita sano, in cui l’alimentazione e l’esercizio fisico siano i protagonisti, e screening annuali mirati sono ad oggi i metodi migliori per la prevenzione primaria.

Bibliografia:
Morgillo F., Dallio M., Della Corte C.M., Gravina A.G., Viscardi G., Loguercio C., Ciardiello F., Federico A. Carcinogenesis as a result of multiple inflammatory and oxidative hits: a comprehensive review from tumor microenvironment to gut microbiota. Neoplasia (2018) 20: 721-733.
Kumar V., Abbas A.K., Aster J.C. Robbins Fondamenti di Patologia e di Fisiologia. (2014). 157,158, 166, 299, 583-587.
http://www.salute.gov.it/portale/salute/p1_5.jsp?lingua=italiano&id=184&area=Tumori.

Articoli Correlati

accorgimenti-per-una-buona-digestione-dott-ssa-edy-virgili

ACCORGIMENTI PER UNA BUONA DIGESTIONE

Troppo spesso le persone della società moderna lamentano problematiche digestive di vario tipo come il reflusso gastrico, l’eruttazione, il meteorismo, l’acidità post-prandiale, la sonnolenza, ecc… A volte è sufficiente utilizzare piccoli accorgimenti per evitare tanti di questi fastidi, che riducono la qualità della vita. 1) Masticare bene, ricordiamoci che la […]

Leggi tutto
bia-dottoressa-edy-virgili-biologa-nutrizionista-nelle-marche

L’IMPORTANZA DELLA BIOIMPEDENZIOMETRIA IN ONCOLOGIA

In oncologia è di fondamentale importanza poter controllare l’evoluzione della malattia, dall’insorgenza alle fasi terminali. Una delle principali problematiche del malato oncologico è il dimagrimento, dovuto però alla perdita di massa muscolare, ovvero la cachessia. Lo stato nutrizionale è infatti uno dei macro-indicatori nella prognosi del paziente e il deperimento […]

Leggi tutto
paziente-con-stomie-dottoressa-edy-virgili

CONSIGLI NUTRIZIONALI NEL PAZIENTE ONCOLOGICO PORTATORE DI STOMIE

Il cibo dallo stomaco passa nell’intestino tenue e poi nel colon. Nel tenue avviene la parte più importante della digestione, dove si assorbono le sostanze nutritive fondamentali, ed il cibo in esso contenuto è in forma liquida o semiliquida. Nel colon arrivano i residui non digeribili, che vengono disidratati e […]

Leggi tutto

ASSOCIATA

AIMESSSNVARTIBBFNSIO
error: Il contenuto è protetto.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file chiamati (cookie) sul tuo dispositivo.
I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione.
Abilitando i cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Cookie policy.