MEDICINA ESTETICA

La Medicina Estetica è una nuova branca medica che si occupa di migliorare la qualità della vita di chi vive a disagio per un inestetismo non accettato. Realizza fondamentalmente un programma di prevenzione dell’invecchiamento generale e di quello cutaneo in particolare e si occupa poi della correzione degli inestetismi del viso e del corpo.
Gli inestetismi di cui si occupa la Medicina Estetica possono essere congeniti oppure possono essere acquisiti nel corso degli anni, ad esempio a causa dell’invecchiamento o dello stile di vita.

 

Cavitazione Ultrasonica

La cavitazione ultrasonica (detta anche “dermocavitazione”) è l’ultima novità nel campo della medicina estetica per la diminuzione di adipe in eccesso su vita, ventre, anche, cosce, interno ginocchio, polpaccio, braccia. Non è invasiva e non provoca reazioni allergiche. Il trattamento porta a una riduzione in centimetri di circonferenza per zona trattata e un miglioramento del profilo corporeo.

Obbiettivi della Cavitazione Ultrasonica

  • azione adipocitolitica (distruzione delle cellule di grasso)
  • rimodellamento del profilo corporeo
  • riduzione dell’aspetto a buccia d’arancia
  • eliminazione dei fibro-noduli adiposi della cellulite
  • ossigenazione e vascolarizzazione della sottocute
  • riattivazione della circolazione periferica
  • miglioramento dell’elasticità del tessuto cutaneo.

Come funziona la Cavitazione Ultrasonica

La cavitazione ultrasonica è un fenomeno fisico che induce la formazione di bolle (cavità) all’interno di un liquido quando questo venga sottoposto all’azione delle onde degli ultrasuoni. Durante una prima fase di depressione, all’interno del liquido si crea una moltitudine di bollicine. In seguito, durante la seconda fase di compressione ultrasonora, l’enorme pressione esercitata sulla bollicina la decomprime fino a farla implodere e scomparire. L’esplosione di queste bollicine causa la liberazione dei trigliceridi, che vengono poi eliminati dall’organismo attraverso il ciclo ematico e linfatico.

A questo scopo si consiglia l’applicazione di tecniche linfodrenanti (PRESSOTERAPIA O MASSAGGIO DI LINFODRENAGIO) nelle 24/48 ore successive.

 

Pressoterapia

La Pressoterapia è un efficace trattamento di compressione per ripristinare la funzionalità circolatoria venosa e linfatica aiutandone la circolazione locale riducendo il gonfiore, la tensione muscolare, lo stress e il dolore. Un trattamento che diventa una risposta ai principali inestetismi del corpo, in particolare di addome, gambe e fianchi.

Radiofrequenza

La radiofrequenza è una recente metodica che si sta imponendo nel trattamento dell’adiposità localizzata, della cellulite e del ringiovanimento cutaneo del viso e del corpo. L’apparecchiatura della radiofrequenza è composta da un generatore di corrente alternata, da manipoli e da un sistema di raffreddamento sui manipoli stessi per evitare il surriscaldamento cutaneo.

Come funziona la radiofrequenza

Si usano onde elettromagnetiche ad alta frequenza comprese tra 1 Mhz e 10 GigaHz con lunghezza d’onda molto piccola che agiscono in profondità, andando a lavorare direttamente nel derma dove sono presenti i fibroblasti (cellule del tessuto connettivo). Le onde elettromagnetiche producono un aumento del calore (fino a 60 gradi circa) all’ interno dei tessuti che incrementa la produzione di nuovo collagene ed elastina (sono i responsabili dell’ elasticità della pelle). Questo processo di “riscaldamento” contrae i tessuti stimolando la circolazione, ciò “spazza” via gli accumuli liquidi e le tossine, causa della formazione di cellulite, che vengono drenati ed espulsi con il normale lavoro della diuresi (reni e poi minzione esterna).

Obbiettivi della Radiofrequenza

Miglioramento dell’elasticità dei tessuti e ringiovanimento cutaneo
Riduzione della cellulite
Eliminazione dei depositi di grassi
Riassorbimento e drenaggio dei liquidi in eccesso
Miglioramento della circolazione locale del sangue
Riassorbimento edema locale (gonfiore)

Print Friendly, PDF & Email

ASSOCIATA

ARTOISSNVFI.MAR.ABNISINSEB
error: Il contenuto è protetto.