TEST INTOLLERANZE

INTOLLERANZE ALIMENTARI

Sono ormai riconosciute in tutto il mondo come allergie non Ig E mediate;
sono reazioni del sistema immunitario che possono causare varie problematiche al nostro organismo. Rimane ancora dubbio il metodo di diagnosi da utilizzare. Ce ne sono svariati, alcuni decisamente poco affidabili; uno dei più attendibili è il test leucocitotossico su sangue.

Test Leucocitotossico sul sangue

Consiste nel porre a contatto il siero e i leucociti del paziente con sospetta intolleranza, con vari estratti alimentari.
Questa metodica nasce dallo studio degli immunologi anglosassoni Squier e Lee che osservarono in vitro una diminuzione del numero dei globuli bianchi nel sangue di pazienti posto in incubazione con sostanze allergizzanti (1947). Successivamente l’ immunologo Byron Waksman, pubblicò numerosi studi sugli effetti di citotossicità delle reazioni antigene-anticorpo sulle cellule (1959). Ci furono molti studi di perfezionamento fino ad arrivare Black che ideò e successivamente Bryan & Bryan definirono quella che è oggi la metodica in uso (1960).
Il test leucocitotossico è un ottimo metodo di indagine sulle intolleranze alimentari ed è pertanto da considerare tra i migliori metodi non convenzionali, lo conferma anche la sua notevole diffusione in tutto il mondo ed i numerosi accreditamenti.
L’eliminazione degli alimenti tossici (cioè quelli a cui si risulta essere intolleranti) determina spesso la risoluzione totale o parziale dei problemi dovuti alle intolleranze.

L’indagine di laboratorio va eseguita da specialisti con elevata esperienza di lettura in vitro delle reazioni cellula-alimento.
La costruzione di un programma alimentare adeguato e ben bilanciato che escluda i cibi a cui si risulta intolleranti va eseguita dal nutrizionista esperto in materia di intolleranze.

Principali patologie correlate alle intolleranze alimentari

Sistema nervoso centrale

cefalee ricorrenti (emicrania-nevralgia) – scarsa concentrazione – equilibrio alterato – depressione – iperattività – umore variabile – astenia ricorrente – torpore mentale – vertigini – crisi convulsive


Apparato genitale

irritazioni vaginali – cistiti ricorrenti – enuresi – sterilità – amenorrea – dismenorrea – candidosi


Apparato respiratorio

congestione nasale – rinite – sinusite – catarro – asma – bronchiti ricorrenti – tosse – otite


Derma

eczemi – eruzioni – orticaria – acne – psoriasi – pallore facciale


Apparato muscolo scheletrico

dolenzia articolare ricorrente – artrite giovanile – crampi muscolari – mialgia

 

Apparato gastro intestinale

nausea – aerofalgia – meteorismo – diarrea – gastralgia – difficoltà digestive – ulcere gastriche e duodenali – sindrome del colon irritabile – morbo di Chron

 

Apparato cardio circolatorio

ipertensione – angina cardiaca – tachicardia

 

Patologie generali

linfoadenopatia tonsillare – obesità – anoressia – fatica cronica – dismetabolismo – ritenzione idrica – attacchi di panico

 

LABORATORI
Il test di intolleranze si può effettuare presso i seguenti laboratori:

Laboratorio analisi Bios
via Ugo Foscolo 7, Cupramarittima (AP)
Telefono: 0735-777892

Laboratorio analisi Vera Serroni
via Medaglie d’Oro 57, Fermo
Telefono: 0734-622986

Laboratorio analisi Ormodiagnostica
via Guglielmo Marconi 105, Grottammare (AP)
Telefono: 0735-631221

Print Friendly, PDF & Email

ASSOCIATA

ARTOISSNVFI.MAR.ABNISINSEB
error: Il contenuto è protetto.